CONTENT IS KING E’ ANCORA UNA INCONFUTABILE VERITA’

Standard

CONTENT IS KING!
Sapete chi l’ha detto?

Un tale di nome Bill Gates, che già nel 1996, a speigazione di questa sua affermazione diceva: ” … se chiedete alle persone di accendere il computer per leggere su uno shermo, allora devono essere ricompensate con informazioni approfondite e aggiornate, che possono esplorare a piacere. Hanno bisogno di avere l’audio e, magari, pure dei video. Hanno bisogno di un’opportunità per il coinvolgimento personale che va ben al di là di quella offerta dall’editoriale di una rivista”.

Questo è il punto ancora oggi: offrire informazioni e creare coinvolgimento. Questo è il content marketing!

Una vera strategia di content marketing per le aziende non può non basarsi sulla produzione di contenuti, che rappresentino la chiave ideale per entrare in contatto con il loro pubblico e realizzare un rapporto di fiducia con l’utente finale.

E’ un lavoro che richiede costanza e coerenza: pubblicare con periodicità i contenuti e far sì che propongano soluzioni effettive all’utente.

Ecco perchè il primo consiglio per le aziende è quello di creare contenuti utili e necessari e, se si ha l’intenzione di dar vita a una strategia di content marketing strutturata, rispettare alcuni step obbligatori che consentono di raggiungere gli obiettivi di business.

In ogni strategia e in ogni azione di marketing, fare chiarezza sugli obiettivi è prioritario, perchè ad essi va subordinato ogni step successivo:

  • allineare blog, sito web e social media
  • identificare le caratteristiche del target di riferimento per creare contenuti realmete utili e interessanti
  • stabilire dove pubblicare i contenuti, tenendo in considerazione dove troverete il vostro pubblico
  • misurare e interpretare i dati relativi alle conversioni, alla brand reputation e all’effettivo engagement ottenuto
  • stabilire un piano editoriale, che rispetti costanza e periodicità delle pubblicazioni.

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva