Guest Wi-Fi e la vetrina digitale in un negozio fisico

Standard

di Maria Rosaria Iglio

Internet ha modificato le nostre abitudini di acquisto: navighiamo, scandagliamo, valutiamo, ci informiamo, acquistiamo e pretendiamo. Cosa pretendiamo? Coupon, promozioni mirate e tante altre attenzioni da parte del negozio online, che ci gratifichino e ci facciano sentire dei privilegiati.

Se entriamo in un negozio fisico è molto più difficile effettuare le azioni cui ci ha abituato il web, non siamo sicuri di avere  a portata di mano l’intera gamma dei prodotti e non riusciamo a mettere a confronto, in maniera minuziosa i vari prezzi. …e i coupon o i buoni acquisto che ci premiano per la nostra fedeltà dove sono?

Ebbene nell’era digitale è sempre più auspicabile che alcune abitudini acquisite online, non vengano a  mancare all’interno di un negozio fisico. E’ una lezione che i commercianti devono apprendere molto in fretta, sfruttando appieno le potenzialità della comunicazione digitale, per arrivare ad offrire ai propri clienti un’esperienza digitale analoga a quella online.

Con il web abbiamo metabolizzato dei meccanismi che ci fanno sentire più sicuri e più garantiti in fase di acquisto: pensate ad esempio alla possibilità di “interrogare” altri utenti, per avere un riscontro sulla qualità di un prodotto. Le recensioni condizionano parecchio le nostre scelte.

Un traguardo significativo nello sviluppo dell’esperienza digitale all’interno di un negozio fisico è il Guest Wi-Fi.

Come funziona?

Cito direttamente un articolo di Digital4Marketing e ne consiglio l’intera lettura.

Grazie al guest Wi-Fi, direttamente da terminale mobile, i retailer possono accogliere i clienti in negozio con un portale di benvenuto, in linea con la propria “immagine”, ingaggiarli esponendo nella vetrina digitale le ultime offerte, promuovendo i programmi di loyalty, incentivando l’utilizzo della mobile app, oppure coinvolgendoli in sondaggi mirati per conoscere i gusti e le preferenze della clientela.Il guest Wi-Fi, dunque, può accelerare il processo di trasformazione digitale, anche ottimizzando gli investimenti già esistenti. La chiave di volta è, tuttavia, la piattaforma che abilita i servizi a valore aggiunto over guest Wi-Fi. Infatti, solo scegliendo la soluzione giusta i retailer possono offrire il guest Wi-Fi aumentando sia la customer satisfaction sia i ricavi.”

Che dire?

Sentiremo parlare sempre più di Guest Wi-Fi e una sfida per noi marketer sarà proprio quella di acquisire le giuste competenze per preparare i nostri clienti del settore retail a “pensare digitale” anche offline!

Che ne dite? E’ un’interessante opportunità! Abbiamo “insegnato” alle aziende quanto fosse indispensabile  ” pensare social” – “pensare seo” e soprattutto “pensare ecommerce” (passatemi l’espressione), oggi parte una nuova sfida! 

I NUMERI DEI SOCIAL NETWORK

Standard

E’ una delle informazioni che le aziende richiedono quando proponi strategie di social marketing. “Quanti utenti hanno facebook, instagram e gli altri?” Di seguito riporto due infografiche relative agli ultimi numeri diffusi a fine 2016, riguardo gli utenti attivi (utenti con almeno un’azione digitale al mese, login, like, share, view) e registrati sui più famosi social network.

utenti-social-media-mondo

utenti-social-media-italia

Fonte

In territorio Svizzero, dove svolgo parte della mia attività possiamo dire negli ultimi tre anni l’utilizzo dei social ha visto un trend in continua ascesa: tanto è vero che rispetto al periodo tra 2014 e 2015 è stato rilevato un aumento del 51,3%, a cavallo tra il 2015 ed il 2016.Presto in arrivo i dati della crescita tra 2016 e 2017. Certo è che oggi sono circa 3,4 milioni gli svizzeri che passano il proprio tempo online e considerando che il totale degli utenti del web in Svizzera è di 5,8 milioni, si può parlare di numeri ottimi.